Parrocchia SS Redentore

Venerdì 13 Dicembre 2019

Festa della comunità

Domenica 30 Settembre 2018 festa patronale

Gioia, servizio e vocazione. Saranno queste le parole-guida che faranno da sfondo alla prossima domenica di festa, in programma il 30 Settembre 2018. La giornata avrà due momenti importanti: la S. Messa e la cena comunitaria la sera.


La S. Messa delle 10.30
Domenica 30 Settembre siamo tutti invitati a partecipare alla Santa Messa delle 10.30, che sarà celebrata da Don Lorenzo Motta, seminarista nella nostra comunità nell’anno pastorale 2015-2016 e ordinato sacerdote dall’Arcivescovo Mario Delpini lo scorso giugno.
Originario di Parabiago, don Lorenzo è oggi Vicario Parrocchiale delle Parrocchie S. Pietro e Paolo e Maria Regina di Varedo.
Alla S. Messa sono invitati in modo particolare tutti i chierichetti, che in questa occasione riceveranno il mandato per quest’anno pastorale. Chi desiderasse svolgere questo semplice ma importantissimo servizio, come già fanno tanti bambini e ragazzi, può venire direttamente domenica in sacrestia per parlare con Don Gianni.


Dopo la S. Messa: aperitivo al Bar
Dopo la S. Messa delle 10.30 siamo invitati al Bar dell’Oratorio (in particolare tutti i chierichetti e le famiglie) per un momento conviviale e di festa. Sarà anche l’occasione per scambiare quattro chiacchiere con Don Lorenzo e magari conoscere il seminarista che svolgerà il suo servizio nella nostra Parrocchia per quest’anno pastorale: Flaviano.
La sera: cena comunitaria e musica dal vivo
In occasione della Festa della comunità, dopo la gioia della Festa dell’Oratorio, desideriamo far festa con una serata insieme. Per partecipare alla cena occorre iscriversi entro giovedì 27 settembre da Mirko (10 Euro).

Giovedì 29 Settembre in Sala della Comunità incontro con il Sindaco Chittò

Incontro con il Sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò

Giovedì 29 Settembre alle 21.00, in Sala della Comunità, all'interno degli appuntamenti in calendario per la Festa della Comunità 2016 "Nel segno della Misericordia", si terrà un’altra importante serata sul tema dell’accoglienza: tutta la cittadinanza di Sesto San Giovanni è invitata all’incontro con il Sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò per un momento di confronto sull'esperienza di integrazione dei profughi ospiti dallo scorso anno nell'ex sede CGIL. 

UniAbita ha concesso lo stabile in comodato d’uso gratuito alla cooperativa Lotta contro l’emarginazione, che dal 1980 progetta e gestisce interventi sociali e servizi di accoglienza e cura rivolte a persone con disabilità e con disagio mentale, adolescenti e giovani, adulti in difficoltà, tossicodipendenti, alcodipendenti, stranieri e vittime della Tratta.

Monica Chittò è nata nel 1962 in una famiglia con un padre ispettore di polizia e una madre casalinga. Frequenta le scuole sestesi fin dall’infanzia: prima le elementari Rovani, poi le medie Forlanini e infine il liceo scientifico Casiraghi. Nel frattempo, oltre all’amore per i libri, coltiva anche un’altra grande passione: l’atletica. Durante gli anni universitari, dovrà però rinunciare al mondo dello sport a causa dell’impegno richiesto dallo studio. Mentre si prepara a laurearsi inizia a lavorare saltuariamente come supplente nelle scuole, provando come lei stessa ha affermato “vivendo sulla mia pelle l’incertezza del precariato”.

Dopo la laurea inizia a lavorare nel mondo dell’editoria, per poi approdare in modo definitivo in Longanesi. Lì entra in contatto con scrittori di alto livello come Luis Sepùlveda e Tiziano Terzani. Proprio grazie al suo lavoro in editoria conosce Giorgio Oldrini, colui che la inizierà al mondo politico nel 2002. Da allora ha trascorso dieci anni ad occuparsi di politica e sette li ha vissuti come assessore alla cultura e all’educazione. Si candida alle elezioni del 2012, con queste parole: “C’è in ognuno di noi l’appartenenza a un luogo e per me è rappresentata dalla Città che tutti noi amiamo, Sesto San Giovanni”. Dal 2012 è sindaco della città.

 

 

Il programma della Festa della Comunità 2016

“Nel Segno della Misericordia”: questo il tema della Festa della Comunità 2016, in programma dal 23 settembre al 6 ottobre. Un tema che si lega chiaramente all’Anno Santo straordinario che stiamo vivendo, un modo per invitare i parrocchiani – e più in generale gli abitanti del nostro quartiere – a meditare sul grande dono della Misericordia di Dio Padre, che l’umanità ha ricevuto in modo sovrabbondante grazie a suo Figlio Gesù Cristo.

Leggi tutto: Il programma della Festa della Comunità 2016

Accedi