Parrocchia SS Redentore

Lunedì 18 Febbraio 2019

Instagram Oratorio

Iniziazione Cristiana

Venerdì 23 Marzo, ore 17.00: Via Crucis ragazzi

Aspettiamo tutti i bambini di 3°, 4°, 5° elementare e tutti i preado junior alla Via Crucis ragazzi "Con i piedi per terra" venerdì 23 Marzo alle 17.00 in Chiesa. Un momento per prepararci insieme alla settimana santa... dopo: tutti in Oratorio per la merenda!


Il tema

Una Via crucis vista dai «piedi» di Gesù, quei piedi che ti permettono di vedere le cose dal basso, quei piedi che sono rimasti sempre a terra, sempre in cammino per correre verso tutta l’umanità, soprattutto quella più sofferente. Piedi per terra quelli di Gesù, sempre, tranne nel momento in cui sono stati inchiodati alla croce. In quel momento l’affidamento al Padre è stato completo e Gesù non ha potuto che rivolgere lo sguardo al Cielo, invocando il perdono per tutti noi.

«Con i piedi per terra» è il titolo della Via Crucis per i ragazzi che mettiamo a disposizione per questa Quaresima 2018, in un agile e colorato libretto utile per la preghiera personale e di gruppo. I piedi di Gesù non sono diversi dai piedi di chi cammina su questa terra, non riesci a distinguerli. Gesù si mischia nella vita degli uomini, facendosi carico delle nostre povertà, del dolore, delle nostre differenze e sofferenze.

Questa Via Crucis è piena di storie di vita vera che sono tratte dall’esperienza dell’Oratorio di Baranzate e che sono così somiglianti alle vite di tanti ragazzi e ragazze, adulti e famiglie che tutti noi conosciamo. I piedi di Gesù si confondono, dunque, con i piedi di ogni uomo, qualsiasi sia la propria origine o etnia, piedi che hanno bisogno di essere amati e perdonati e di riprendere il cammino, nel dono di sé agli altri.

Sullo sfondo di tutta la Via Crucis c’è l’immagine della lavanda dei piedi che guida il percorso di animazione in oratorio per questa Quaresima. Anche pregando la Via Crucis, i ragazzi saranno invitati a capire che non si può amare se non si scende, se non ci si mette sullo stesso piano dell’altro, anzi se non ci si abbassa per servirlo. Non si può amare se non ci si dona e se non si perdona. È così che l’amore si fa concreto e fattivo come quello di Gesù. Lui con la lavanda dei piedi ci insegna ad amare, ci insegna la maniera con cui dobbiamo amare. Non un amore fatto di teorie, parole, banalità. Bensì un amore fatto di gesti semplici e veri.

Accedi

LITURGIA DELLE ORE
LODI MATTUTINE
ORA MEDIA - TERZA
ORA MEDIA - SESTA
ORA MEDIA - NONA
VESPRI
COMPIETA
MESSALE DEL GIORNO
 A cura di liturgiagiovane.org